Melanoma & cheratosi attinica

Cheratosi attinica: efficace criochirurgia combinata con interventi topici

Le cheratosi attiniche sono carcinomi in situ della cute dovuti all’esposizione cumulativa al sole. La criochirurgia rappresenta un approccio semplice, frazionabile e preciso per le lesioni ...

Approfondisci
Cheratosi attinica e prevenzione tumori: fluorouracile o imiquimod?

L’efficacia del 5-fluorouracile in rapporto con quella dell’imiquimod nella prevenzione del carcinoma cheratinocitico è ignota. È stato dqune effettuato uno studio per confrontare l’uso ...

Approfondisci
Percezione dell’assistenza ricevuta da parte dei pazienti con cheratosi attinica

E’ stato condotto uno studio con lo scopo di analizzare le barriere che limitano un approccio integrale nel processo assistenziale ai pazienti con cheratosi attinica, nonché per convalidare un ...

Approfondisci
Melanomi: nuovi trattamenti non soppiantano chirurgia come terapia di prima linea

Per quanto i diversi nuovi trattamenti per i melanomi si siano rivelati promettenti, nessuno di essi ha ancora rimpiazzato la chirurgia come terapia di prima linea, come affermato da Susan Setter ...

Approfondisci
Melanoma avanzato: nivolumab prolunga sopravvivenza

Nei pazienti con melanoma avanzato RAF wild-type precedentemente trattato, i tassi di sopravvivenza complessiva sono migliori con il nivolumab che con la dacarbazina, come emerge dai risultati ...

Approfondisci
Nei moderatamente displastici con margini positivi: osservazione accettabile

La sorveglianza cutanea di routine rappresenta un approccio ragionevole alla gestione dei nei moderatamente displastici con margini istologici positivi, per quanto i pazienti che presentano due o ...

Approfondisci
Melanoma metastatico: sopravvivenza e costi con i nuovi farmaci

Dal 2011 ad oggi è stato osservato un significativo progresso nel campo dei melanomi metastatici, in concomitanza con la commercializzazione di sette fra immunoterapie e terapie mirate, il che ...

Approfondisci
Melanoma desmoplastico: esiti in termini di sopravvivenza con o senza radioterapia adiuvante

Il melanoma desmoplastico, per via della sua natura rara e localmente aggressiva, può risultare difficile da studiare e trattare con efficacia, e nella letteratura risulta poco chiaro se ...

Approfondisci
Melanoma: nanoparticelle alla gemcitabina promuovono attività antitumorale

Le cellule soppressive di derivazione mieloide (MDSC) promuovono l’immunosoppressione tumore-mediata e la progressione dei tumori. La gemcitabina (Gem) rappresenta un agente chemioterapico ...

Approfondisci
Nevi di Spitz-Reed: monitoraggio discusso nei bambini

Una recente lettera di ricerca ha messo in discussione le attuali linee guida secondo cui molte lesioni di aspetto spitzoide nei bambini al di sotto dei 12 anni andrebbero monitorate. Secondo i ...

Approfondisci